Mercato Inter, da Eriksen a Giroud, passando per Moses: il punto

Mercato Inter: i nerazzurri a lavoro su più operazioni, è solo questione di tempo

La Gazzetta dello Sport in edicola stamane fa il punto sul mercato dell’Inter, che si è presa letteralmente la scena in questa finestra invernale. Nella giornata di ieri, è arrivato l’ufficialità del passaggio di Ashley Young alla corte di Antonio Conte, diventando di fatto il primo rinforzo di questa sessione. I nerazzurri però stanno lavorando su diversi profili, dimostrando di voler fare le cose in grande.

Chiristian Eriksen è sicuramente il pezzo pregiato tra i possibili arrivi. Nella giornata di ieri, il club meneghino ha aumentato a 13 milioni di euro l’offerta al Tottenham per liberarlo subito. Al momento gli Spurs continuano a non sentirci, è restano impassibili sulla loro richiesta di 20 milioni. Gli intermediari dei due club sono a lavoro per trovare un punto d’incontro e sbloccare la situazione. C’è fiducia.

Bloccato, al momento, il trasferimento di Olivier GIroud all’Inter. La mancata uscita di Politano, direzione Roma, ha rallentato l’iter che avrebbe portato il francese a vestire la maglia nerazzurra. Si aspetta l’uscita dell’esterno ex Sassuolo per formalizzare il tutto. Attenzione però ad un possibile colpo di scena: potrebbe tornare in voga lo scambio Politano-Llorente, che farebbe saltare l’arrivo del campione del mondo.

Capitolo finale su Victor Moses. Con Spinazzola di ritorno nella capitale, la dirigenza meneghina è ancora alla ricerca di un altro esterno da regalare al tecnico leccese. Avviati i contatti con il Chelsea per il prestito del nigeriano, che ha dato subito l’ok al possibile trasferimento. Resta da convincere il Fenerbache a liberare in anticipo di 6 mesi il giocatore.

Sarri - Juventus

Juventus Parma, la probabile dei bianconeri: dubbio CR7 per Sarri?

Mercato Inter, Eriksen sempre più vicino: l’indizio che fa sorridere i tifosi