L’Inter lo aveva già preso, poi lo stop di Suning

calciomercato inter mercato

Mercato Inter – L’arrivo di Christian Eriksen è stati salutato con grande soddisfazione dalla tifoseria nerazzurra. Un top player che torna in nerazzurro dopo gli anni bui del settlement agreemen risveglia entusiasmi ed aspettative dimenticate da troppo tempo. Adesso l’attività di mercato nerazzurra è praticamente conclusa. Nei giorni scorsi erano state forti le indiscrezioni sull’arrivo di un nuovo attaccante.

Giroud e Llorente sono stati i nomi sulla bocca di tutti ma a questo punto è più che probabile che l’attacco di Conte resti così com’è.
Ne ha parlato poco fa Luca Marchetti durante la trasmissione “Tutti Convocati” su Radio 24. Il giornalista di “Sky” ha parlato di Giroud come un sedotto e abbandonato, “l’Inter lo aveva già praticamente preso” ma alla fine ha deciso di desistere.

Mercato Inter, l’arrivo di Eriksen ha imposto una scelta

La motivazione più immediata l’ha data in giornata l’agente del francese campione del mondo. Suning ha fatto due conti, l’esborso per Eriksen è stato forte per un giocatore a sei mesi dalla possibilità di prenderlo a zero. Dunque è stato imposto uno stop deciso ad altri acquisti.

Secondo il giornalista di Sky le motivazioni sono anche altre, prima tra tutte la lista per l’Europa League. I cambi ammessi rispetto alla prima fase sono tre, il quarto acquisto invernale avrebbe dunque rischiato di costringere ad una esclusione eccellente. In attacco lo staff tecnico dell’Inter ha deciso di continuare a puntare su Sebastiano Esposito anche perchè Alexis Sanchez è tornato disponibile dopo la lunga sosta per infortunio. In più Eriksen, alla bisogna, può giostrare anche come seconda punta. Dunque attacco a posto e nessun nuovo arrivo in queste ultime ore di mercato.

Mercato Juventus, la decisione definitiva su Bernardeschi

Juventus, tra cessioni e un rinnovo: il punto