Mercato Milan, due cessioni importanti per ripartire

calciomercato milan mercato

Mercato Milan – Una delle società più attive sul mercato in questi giorni è sicuramente il Milan. Nelle scorse settimane i partenti Caldara, Caldara, Reina e Borini sono stati sostituiti rispettivamente da Kjaer, Begovic e dal suggestivo ritorno a Milanello di Ibrahimovic. I rossoneri però, durante queste ore, non si sono fermati anzi stanno risolvendo definitivamente due delicate questioni. La prima è quella che riguarda Jesus Suso, lo spagnolo con l’arrivo del gigante svedese non ha  più trovato spazio nemmeno da subentrato. La stagione dell’esterno è stata, fin’ora totalmente da dimenticare con 1 solo gol e 1 assist messi a referto in mezzo a svariate prestazioni sotto la sufficienza. Il Milan perciò, dopo attente valutazioni, non si è detto disponibile ad aspettare all’infinito lo spagnolo.  Anche a  fronte di una  rincorsa ad un posto in Europa che si fa sempre più agguerrita e complicata e non che ammette passi falsi. Il calciatore così, in accordo con la società, già oggi è volato in Spagna per iniziare la sua avventura con la maglia del Siviglia. Lo spagnolo al ritorno in patria ritroverà un suo grande estimatore, Julien Lopetegui, che lo aveva convocato nel 2017 con la nazionale iberica. I rossoneri dalla sua cessione, in prestito di 18 mesi, incasseranno nel giugno 2021 una cifra vicina ai 20 milioni di euro (Fonte Sky Sport).

Mercato Milan – La seconda cessione

Paolo Maldini e Zvonimir Boban stanno cercando da tempo di chiudere una seconda cessione importante in casa Milan . Dopo la sovracitata situazione-Suso ora è quella di Krzysztof Piatek a tenere banco a Casa Milan. Le numerose prestazioni sottotono del polacco, solo 4 gol messi a segno in campionato fin’ora, hanno spinto la società a mettere sul mercato il calciatore. L’ingombrante ritorno di Ibrahimovic ha poi ridotto all’osso lo spazio destinato al pistolero, il più delle volte relegato panchina.  Il giocatore, apparso spaesato e demotivato anche nel match di ieri sera contro il Torino, ha manifestato da tempo la volontà di cambiare aria.  Dopo dei timidi interessi inglesi da parte di Tottenham e Chelsea sembra che l’Herta Berlino sia pronta a chiudere l’affare per una cifra vicina ai 30 milioni richiesti dai rossoneri.

piatek milan dipendenza

Mercato Milan, Piatek verso la Bundesliga: trattativa ai dettagli

calciomercato inter mercato

Mercato Inter – L’intermediario di Giroud: “I cinesi hanno speso troppi soldi”