Juventus Ronaldo, 200 milioni non sono sufficienti

Juventus Ronaldo – Dunque oggi un trionfante Tuttosport  informa che Cristiano Ronaldo ha più di 200 milioni di followers sui social e la Gazzetta, a commento, precisa che CR7 “è l’essere umano più influente sulla terra”.
Giocando sulle parole con un po’ di ironia, ci sarebbe da chiedersi quanto siano d’accordo Trump e Putin, Papa Francesco e la Regina d’Inghilterra sul concetto di uomo più influente. Ma al di là dei sorrisi il problema che si pone è un altro. La modernità della comunicazione viaggia sui social, su questo non ci piove. E i social offrono visibilità, popolarità, ergo soldi, tanti soldi, quando i like sono milioni come nel caso del bianconero. Ma se si esce dalla logica dei numeri, anche volendo rimanere nella semplice accezione social, “il più influente sulla terra” non è una esagerazione?

Juventus Ronaldo: influente o solo popolare?

Per soggetto influente si intende un individuo che è in grado di influenzare in modo rilevante le opinioni e gli atteggiamenti degli altri in virtù della sua reputazione e autorevolezza in un certo settore.
In cosa è autorevole CR7 ? Nel conto in banca di sicuro, nel modo con cui giostra in area di rigore altrettanto. E poi? Qualcuno ha ricordanza di un discorso particolarmente elevato del campione portoghese su un argomento qualsiasi? C’è qualcuno che possa citare un fatto umanamente, socialmente memorabile che lo abbia visto come protagonista? Al di là delle celebrazioni delle imprese sul terreno di gioco, dei focus sulle sue ville, sui suoi orologi, sul fascino della sua compagna, i giornali negli ultimi anni hanno parlato di lui soprattutto per il caso sollevato da Der Spiegel con l’accusa (poi non provata e dunque decaduta) di stupro.

I followers non fanno la statura

Reputazione ed autorevolezza sono gli addendi che danno per risultato la statura della persona, la sua rilevanza umana e morale, lo spessore di anima, cuore, personalità, doti in cui deve eccellere chi vuole davvero influenzare gli altri. A questo risultato non partecipano né i gol né la tartaruga addominale per sfortuna di Cristiano.
Enorme visibilità non significa enorme rilevanza, questo è l’errore della Gazzetta. C’è chi non ha mai avuto un follower in vita sua ma condiziona e detta l’esempio, quello vero, a milioni di persone. L’elenco di chi precede Ronaldo in questa classifica è piuttosto lungo e variegato, ognuno può inserirci chi vuole. Solo ai quotidiani sportivi italiani non viene in mente nessuno. Un esempio a mo’ di consiglio? Tanto per restare in argomento vadano a rileggersi la storia di Roberto Baggio e poi ne riparliamo.

marotta inter

Mercato Inter, altro acquisto: è arrivata la firma

Mercato Inter, Marotta lavora ad un ultimo colpo. Il punto