Eriksen Inter, il danese non brilla: Sconcerti non risparmia le critiche

INTER – La squadra di Antonio Conte ha battuto nella ripresa l’Udinese con una doppietta di Romelu Lukaku ma soprattutto grazie agli ingressi di Alexis Sanchez e Marcelo Brozovic. Il croato, subentrato al posto di Eriksen, ha garantito tempi e ritmi di gioco ai compagni.

L’esordio in A del danese è apparso leggermente opaco, anche se il tecnico nerazzurro ha espresso parole molto incoraggianti sulla sua posizione in campo.

Mercato Inter: Sconcerti duro su Eriksen

Mario Sconcerti, tramite il Corriere della Sera, è apparso molto scettico sull’acquisto dell’ex Tottenham. Il giornalista ed opinionista della Rai ha, invece elogiato il lavoro di Brozovic e Barella rimandando il discorso sul gioiello danese. Le parole:

 Eriksen non c’è stato, ha giocato solo palloni sicuri come un debuttante qualunque. Si poteva pretendere di più? Sì. Penso anche che Eriksen sia una mezzala di gruppo, si nota dentro la nuvola di un reparto folto non per gli spunti personali. Molto più vistoso Barella, più opportunista Vecino e più fantasista Sensi. Eriksen dovrebbe essere la somma di tutti gli altri. Forse lo sarà, forse no, non siamo davanti a un fuoriclasse assoluto, ma a un gran bel giocatore sì.

Inter, contro l’Udinese doppia bocciatura tra le fila nerazzurre

Juventus, altro duro attacco di Commisso: le parole del presidente