Milan, sarà Calhanoglu il nuovo Nocerino?

Milan, l’arrivo di Zlatan Ibrahivomic ha indubbiamente innalzato le aspettative, in termini di risultati, rivolte verso la squadra rossonera. L’apporto tecnico e soprattutto carismatico dello svedese ha dato un impulso evidente alla prestazioni della squadra. Con il gigante di Malmo infatti sono arrivate tre vittorie, due pareggi e zero sconfitte. L’undici di mister Pioli  ha però evidenziato anche un preoccupante punto debole non appena il centravanti si è assentato. Nel match con il Verona di ieri a San Siro infatti sono apparse evidenti le difficoltà emerse primi 5 mesi rossoneri: la mancanza di personalità, di concentrazione e il peso offensivo. Ecco che il ritorno a pieno servizio di Ibra risulta quanto mai fondamentale in questo momento, nella settimana che precede l’attesissimo derby della Madonnina.

Milan, Calhanoglu rigenerato

Fin dai primi giorni in cui Zlatan ha varcato i cancelli di Milanello tutti si sono chiesti se sia possibile che si verifichi un nuovo caso Nocerino. Si fa riferimento alla stagione 2011/12 quando proprio Antonio Nocerino, arrivato per 500 mila euro in estate, fu una vera e propria rivelazione con 10 gol realizzati in campionato, molti con la complicità di Ibra. A quasi 10 anni di distanza l’avvento dello svedese sembra aver rigenerato un altro giocatore, Hakan Calhanoglu. Il turco, autore di tre gol nelle ultime due partite, è sembrato totalmente rigenerato da un mese a questa parte. Il 10 rossonero sta cercando di trovare la continuità di rendimento che tanto gli è mancata in questi anni al Milan e ritornare ad essere decisivo come lo era in Germania. Il rapporto con Ibrahimovic poi sembra essere davvero dei migliori sia in campo che fuori con risate e sorrisi.

calciomercato milan mercato

Mercato Milan, sarà addio a fine stagione: c’è la Lazio in prima fila

calciomercato inter mercato

Mercato Inter, idea per un clamoroso ritorno in nerazzurro