Juventus, Sarri boccia il mercato ed esclude un altro calciatore

Sarri - Juventus

JUVENTUS – Maurizio Sarri non è convinto dalla rosa consegnatagli dalla dirigenza in estate. Oltre alla bocciatura di Emre Can, Rabiot e Bernardeschi, il tecnico toscano potrebbe costringere alla panchina anche Aaron Ramsey.

Il gallese, collocato da trequartista nel 4-3-1-2, non convince anche per le precarie condizioni fisiche che non gli garantiscono continuità. Per questo motivo, il tecnico toscano starebbe pensando di ritornare al 4-3-3 con l’inserimento di Douglas Costa  sulla linea offensiva al fianco di Ronaldo e Gonzalo Higuain.

Juventus: Sarri boccia anche Ramsey

Il centrocampo dovrebbe essere sempre formato da Bentancur, Pjanic e Matuidi. Un’ulteriore dimostrazione che i rinforzi giunti in estate non sono graditi al tecnico ex Chelsea. Adrien Rabiot è infatti utilizzato come sostituto dell’uruguaiano e sarà presto scavalcato anche quando avverrà il rientro di Khedira. Inoltre, Ciccio Graziani, ai microfoni di Radio Sportiva ha spiegato la bocciatura di Ramsey. Le parole:

Ramsey è un numero 8 non un numero 10, non ha l’imprevedibilità di un trequartista“.

Inter, Conte ha una nuova idea per l’attacco: la decisione su Eriksen

Inter Milan, doppio ballottaggio: la probabile formazione