Football Club Internazionale MilanoSerie A

Antonio Conte mette in guardia e avvisa tutti sul Milan

Antonio Conte non sottovaluta il Milan

Antonio Conte, tecnico dell’Inter, ha parlato in conferenza stampa alla vigilia dell’importantissimo derby tra Inter e Milan.

“All’andata ci siamo sfidati alla quarta giornata, era inizio Campionato, quindi nessuna delle due squadre sapeva che tipo di cammino si sarebbe prospettato. Il Milan all’andata aveva un altro allenatore in panchina, Giampaolo, ora c’è Pioli. I derby sono partite molto sentite e quello di Milano è un derby importante ma dobbiamo concentrarci sulla partita perché vincere vuol dire fare 3 punti”.

Sul derby: “Per me ogni singola partita porta emozioni forti, noi siamo concentrati sul fatto che dobbiamo giocare una partita che vale 3 punti, poi essendo un derby aumentano le difficoltà perché c’è ancora più volontà di primeggiare. Per me conta la partita che ha un valore nei punti, per noi sono importanti, come per il Milan. È la squadra che vince il derby, non il singolo, poi la squadra deve essere brava a esaltare le caratteristiche dei singoli”.

Le prossime gare dei nerazzurri: “Noi sappiamo di affrontare un ciclo di partite importanti contro squadre forti, il Milan è una di queste e il derby nasconde insidie a cui fare grande attenzione. Noi abbiamo il nostro percorso da fare, dobbiamo crescere e guardare a noi stessi. Dopo questo ciclo di partite avremo idee più chiare su questo percorso. L’importante è continuare a costruire nella giusta maniera e con umiltà”.

Su Eriksen: “È un calciatore arrivato all’Inter, che siamo contenti di essere riusciti a prendere. Ha precise caratteristiche e se lo abbiamo preso è perché può entrare nella nostra idea di gioco, è molto importante lavorare con lui sia dal punto di vista offensivo che difensivo, perché entra in un campionato nuovo, diverso. In Italia siamo molto più tattici quindi è giusto che abbia tempo per entrare nella nostra idea di gioco ma lui è un bravo calciatore e intelligente”. 

Antonio Conte mette in guardia i suoi

“Il Milan vale molto di più dei punti in classifica, è un’ottima squadra, hanno aggiunto un campione come Ibrahimovic che ha portato esperienza, consapevolezza, fiducia. Penso che sia giusto che nelle partite importanti tutti i migliori giocatori siano a disposizione, anche per lo spettacolo. Nelle grandi partite io mi auguro di affrontare sempre i migliori”.

Fonte: Inter.it

Ascolta "Football Talk (The Podcast)" su Spreaker.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close