Serie A

Inter Milan, Pioli risponde a Spalletti e Conte

Inter Milan, A poco più di un giorno dall’attesissimo derby della Madonnina oggi Stefano Pioli ha parlato  in conferenza stampa. Dopo alcune domande di circostanza legate ai quelli che sono i sentimenti legati al match i quesiti si sono concentrati sui dubbi di formazione della vigilia. Perso Krunic per un mese (frattura da stress al piede) l’incertezza principale della settimana di avvicinamento alla sfida è, indubbiamente,  riguardante la presenza o meno di Zlatan Ibrahimovic. Il tecnico ha spiegato che la situazione è stata accuratamente monitorata e sarà decisiva la rifinitura. Oltre alla questione Ibra non sono mancate le, seppur piccole, polemiche coi rivali milanesi. Alle parole di Spalletti (“Sono stato contattato solo dal Milan ma l’Inter mi ha pagato per restare a casa”) Pioli ha risposto stizzito “Non ho tempo per perdere tempo, chi pensa al passato si gode poco il presente. Sono concentrato sul presente e non penso ad altro” . L’allenatore rossonero quindi, vista l’importanza del momento, ha ribadito di volersi concentrare solo sulla situazione attuale.

Inter Milan, il confronto con Conte

Durante il percorso di avvicinamento a un partita del genere è naturale il confronto tra i due allenatori. Alla domanda riguardante le differenze tra lui e Conte, Pioli ha prontamente risposto cosi: “Lo conosco come collega ma non lo conosco in maniera specifica. Per un allenatore è importante entrare nella testa dei giocatori, ognuno lo fa con le sue caratteristiche. Non invidio Conte, sto bene qui”. Il tecnico rossonero ripetuto quindi quello detto anche in riferimento a Spalletti, massima concentrazione sul presente e sul campo. Pioli, cresciuto come tifoso nerazzurro, non nega la stima nei confronti dell’allenatore salentino ma non rimpiange il suo percorso passato col biscione. Si annuncia quindi  un derby molto intenso e carico di emozioni, non resta che aspettare fino a domani sera e godersi il match.

 

Ascolta "Football Talk (The Podcast)" su Spreaker.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close