Juventus Football ClubSerie A

Juventus, la crisi passa per il centrocampo: che fine ha fatto il vero Pjanic?

Juventus, Pjanic si è spento e con lui tutta la squadra: cercasi fantasia e gol dal centrocampo

L’edizione odierna della Gazzetta dello Sport analizza il momento no della Juventus, cercando le possibili cause di questa crisi invernale. Nulla è perduto per la vecchia signora, che al momento è prima in Serie A e ancora in corsa in Coppa Italia e in Champions, ma la sensazione è che abbia perso la solidità tipica di questi anni di dominio bianconero.

Secondo il quotidiano milanese, uno dei principali motivi di questa crisi è il momento no di Miralem Pjanic. Nella testa di Sarri, Pjanic doveva garantire quel mix tra fantasia ed equilibrio nella zona centrale del campo, ma da tempo ormai il bosniaco sembra non essere più lo stesso. Insomma, il momento no del regista bianconero ha trascinato in un letargo forzato tutta la squadra, incapace di sopperire alla sua fantasia.

I problemi a centrocampo sono ancora più evidenti se si pensa ai gol provenienti dai centrocampisti: solo 4 in campionato, di cui 3 proprio di Pjanic. Urge riaccendere la luce in questa zona se si vuole ritrovare la retta via del gioco, smarrita ormai da tempo in casa Juventus.

Ascolta "Football Talk (The Podcast)" su Spreaker.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close