Juventus, i senatori fanno presente un problema con Sarri. Il punto

Juventus – Non un momento felice per i bianconeri, che oltre a soffrire sul piano dei risultati si trovano ad affrontare anche una crisi di ambiente. Nella giornata di ieri infatti Agnelli e Paratici si sono resi protagonisti di un duplice vertice. dapprima sono stati convocati i cosiddetti senatori, ossia Buffon e Chiellini. L’incontro era finalizzato a capire quale sia il problema di questa fase della stagione.

Si è cercata quindi una via per uscire da questa mini crisi. Inutile dire che oggetto della discussione è stato anche il tecnico Maurizio Sarri. Ebbene, stando alla Gazzetta dello Sport, i leader del gruppo avrebbero lamentato alcuni aspetti della gestione dell’allenatore ex Chelsea. In particolare i modi troppo diretti e i rimproveri eccessivamente veementi.

Juventus, la posizione dei senatori e del club

Ebbene i giocatori avrebbero comunque fatto capire che intendono andare avanti uniti per il bene della squadra. Successivamente Agnelli e Paratici hanno incontrato lo stesso Sarri. L’allenatore avrebbe riscosso la fiducia della dirigenza. Tuttavia gli sarebbe stato richiesto di dare una svolta su più fronti. In primis dal punto di vista dei risultati. Poi per quanto riguarda la compattezza del gruppo.

Inter, il Barcellona pronto a strappare un protagonista di questa stagione

Mercato Inter, il centravanti ad un passo: fondamentale ancora Lukaku