Football Club Internazionale Milano

Infortunio Esposito, questi i tempi di recupero. Tegola per l’Europa League?

Infortunio Esposito – Le brutte notizie, è risaputo, non arrivano mai da sole. Così l’Inter, nel giorno in cui si vede sconfitta in casa dal Napoli, è costretta anche a fare a meno di Sebastiano Esposito. Il giovane attaccante è stato sottoposto ad alcuni esami, che hanno evidenziato un’elongazione del retto femorale. Questa di certo non è buona notizia visti due fattori.

In primis gli impegni ravvicinati che il calendario presenterà in questo periodo alla squadra di Conte. Poi il fatto che Esposito era nelle idee della società il vice Lukaku. La dirigenza infatti a gennaio ha deciso di non investire su un altro attaccante proprio per far crescere il giovane gioiello. Ora l’infortunio lo terrà fuori dal campo almeno fino al mese di marzo, come riportato dal Corriere dello Sport.

Infortunio Esposito, tegola in vista dell’Europa League

I problemi riguardano soprattutto l’Europa League, dove idealmente Conte avrebbe potuto far riposare sia Lukaku che Lautaro Martinez. Ora, come scrive il quotidiano romano, per fare ciò il tecnico nerazzurro dovrà ricorrere a soluzioni inedite. La prima prevede l’impiego di Sanchez punta con Eriksen alle sue spalle. Anche la seconda prevede un’evoluzione del 3-5-2.

Anzicheè un 3-5-1-1 un 3-4-2-1, con Sensi e Eriksen dietro il cileno. Ciò che è certo è che Esposito sarà out sia per l’andata che per il ritorno dei sedicesimi di finale di Europa  League. Nel doppio confronto con il Ludogorets quindi non potrà scendere in campo. Ovviamente la soluzione più semplice prevede l’utilizzo di almeno uno dei due attaccanti solitamente titolari.

 

Ascolta "Football Talk (The Podcast)" su Spreaker.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close