Football Club Internazionale MilanoSerie A

Inter, Lautaro lo stress può diventare micidiale, la società che fa?

Inter Lautaro – Sarà un caso ma appena l’Inter è tornata a mettere il naso in cima alla classifica è partita l’operazione disturbo. Da diverse settimane la stampa e le TV rimpallano notizie sul futuro dei suoi giocatori più importanti. Prima Skriniar nel mirino soprattutto di club inglesi, i due di Manchester su tutti senza disdegnare qualche voce proveniente dalla Liga.

Inter Lautaro, pericolo calo di concentrazione

Ma il vero bombardamento è quello che ha preso il via nelle ultime ore e che vede per protagonista Lautaro Martinez. Notizie che quasi sempre nascono in Spagna, visto il Barcellona avrebbe già apparecchiato il tavolo per il Toro argentino. Voci che le attente fonti nostrane sono ben felici di rimandare e amplificare, ben conoscendo l’effetto che sono in grado di provocare.
Niente di immediato.Probabilmente neanche niente di vero, solo voci messe nell’aere ad arte per solleticare i pruriti dei lettori. Ma è evidente che il diretto protagonista, ancor più se giovane come Lautaro, non resta mai insensibile a questo clima di incertezza e di milioni di euro sparati a più non posso. Anche se armato delle migliori intenzioni rispetto agli impegni del presente è innegabile che il miraggio blaugrana sia in grado di destabilizzare la concentrazione di chi dovrebbe pensare solo a squassare le reti della serie A.

Stress da notizie di mercato

Uno stress da evitare soprattutto in queste settimane, nelle quali l’Inter sarà chiamata ad impegni ad altissimo tasso di difficoltà (Lazio e Juventus) sia in campo nazionale che in occasione della ripresa delle coppe europee.
Senza sottacere che altre fonti parlano anche di Real Madrid. Anche i Blancos sarebbero intenzionati a presentarsi in Viale della Liberazione con l’assegno di 111 milioni pari alla clausola rescissoria prevista dal contratto di Lautaro e tornare verso il Bernabeu in sua compagnia.

La società che fa?

Ricordiamo al momento attuale Lautaro ha un ingaggio di 1,5 milioni di euro a stagione e che la clausola rescissoria è esercitabile solo da club stranieri nel periodo 1-15 luglio.
La società nerazzurra ha ripetutamente affermato di volersi sedere al momento opportuno con l’entourage di Lautaro per rinnovare e prolungare il contratto, magari adeguando o eliminando del tutto la clausola. Il tempo passa. il ragazzo ed il suo entourage (giustamente dal loro punto di vista) non smentiscono alcunchè, i contatti con la società sembrano latitare. Il pericolo di vedersi sfilare di mano l’attaccante potenzialmente più importante del calcio europeo nel prossimo decennio è concreto. A buon intenditor poche parole.

Ascolta "Football Talk (The Podcast)" su Spreaker.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close