Football Club Internazionale MilanoSerie A

Lazio Inter, un figlio della capitale la carta vincente di Conte

Inter Candreva – L’Inter arriva all’Olimpico per la prima vera sfida scudetto di quest’anno. I ragazzi di Antonio Conte a Roma dovranno confermare il secondo tempo del derby di 7 giorni fa se vorranno restare appaiati ai Campioni d’Italia. La prova è di quelle da far tremare i polsi. La Lazio si presenta con una striscia di 18 risultati utili consecutivi, l’ultima sconfitta fu proprio quella di San Siro all’andata, con il gol di Danilo D’Ambrosio a suggellare l’1 a 0 finale. L’Olimpico di Roma sarà sold out, fatto poco consueto anche in occasione dei derby della capitale.

Inter Candreva, un giocatore ritrovato

Uno dei protagonisti in maglia nerazzurra sarà con tutta probabilità Antonio Candreva. Il centrocampista è stato uno dei nerazzurri più discontinui e discussi nella scorsa stagione. Grande merito di mister Conte dunque quello di averlo recuperato ad uno standard di rendimento decisamente soddisfacente. La Gazzetta dello Sport sottolinea come Candreva, a questo punto della stagione, abbia già giocato lo stesso numero di gare dell’intera stagione scorsa. E con un minutaggio più che raddoppiato, segno evidente della grande fiducia di Conte nei suoi confronti. Candreva sarà di scena domani sera di fronte al suo vecchio pubblico. La gente laziale lo ha applaudito per 4 anni, dal 2012 al 2016. Oltre 150 presenze con più di 40 gol, prima di passare all’Inter in cambio di 21 milioni di euro.

Un grande ex

Il nerazzurro ha ricordato i suoi trascorsi laziali ai microfoni di Sky Sport. “Sono molto affezionato alla Lazio perché mi ha dato tanto, ma ora ci incontreremo da avversari. Sono in una grande squadra come l’Inter e non vediamo l’ora di affrontarli”
Candreva è di nuovo uno dei fondamenti più sicuri dello schieramento di Conte. Pochi gol ma diversi assist e tanta corsa sulla sua fascia di competenza. La partita di domani sera non sarà magari determinante per lo scudetto, ma è di certo importantissima per una volata che si preannuncia lunga ed appassionante. Per reggere fino alla fine l’Inter avrà bisogno più che mai della vena ritrovata dell’ex ragazzo di Tor dei Cenci.

Ascolta "Football Talk (The Podcast)" su Spreaker.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close