Serie A

Coronavirus, la decisione di Conte: si ferma la serie A

CORONAVIRUS – L’emergenza coronavirus non si placa. Oggi è stata la peggior giornata da quando il virus è arrivato in Italia. Aumento di contagi, aumento di morti, una situazione che sta peggiorando di ora in ora. Pochi minuti fa, il Presidente del Consiglio, ha parlato alla nazione.

Firmerà un nuovo decreto, valido da domani mattina: tutta l’Italia sarà zona rossa. Una decisione per cercare di fermare il contagio, di diminuire i casi giornalieri, di vedere la luce in fondo al tunnel. Conte ha dichiarato che anche lo sport si fermerà. La serie A si fermerà. “Stop allo sport, compreso il campionato di calcio: non c’è motivo di continuare”, le parole del Presidente del Consiglio.

Coronavirus, misure restrittive obbligatorie

Prima dell’intervento di Conte, che ha fermato anche lo sport, si è giocato l’ultimo match di serie A valido per la 26esima giornata. Per la cronaca, il Sassuolo ha superato 3-0 il Brescia. La prima rete, firmata da Caputo, carica di emozioni, con il giocatore del Sassuolo che ha mostrato davanti alle telecamere un foglio con scritto “Andrà tutto bene, restate a casa”.

L’ultimo match prima della sospensione. Una decisione giusta, in un momento di grande difficoltà per tutto il paese. Il rischio troppo elevato di peggiorare una situazione già complicata e drammatica. Doveva essere presa prima questa posizione da parte del Governo? Inutile polemizzare in questo momento. Ora i cittadini devono fare la loro parte e mettere in atto, nei fatti, il nuovo decreto che sarà in vigore da domani mattina.

Ascolta "Football Talk (The Podcast)" su Spreaker.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close