Europa LeagueFootball Club Internazionale Milano

Inter, la tua Europa League potrebbe finire così

Inter coppe – Più del denaro potè la salute, almeno per ora. Questa la sintesi della giornata dell’UEFA che dopo un lungo travaglio ha sospeso le coppe europee. Non ha atteso il 17 marzo come già preannunciato, la situazione d’altronde non consentiva altre perdite di tempo. Nelle prossime settimane gli stati maggiori del calcio continentale decideranno sugli Europei e su come finire la stagione delle coppe.
Stop dunque a Bayern-Chelsea e Barcellona Napoli, mentre il ritorno di Lione Juventus era già compromesso dalla quarantena bianconera dopo la positività di Rugani. Anche l’Europa League si ferma, insieme alla Youth League e agli Europei under 19 e under 17.
Il coronavirus sta spengendo la favola del calcio in tutti i paesi, il rinvio dei campionati nazionali andrà a sommarsi ai rinvii europei. Il caos nel calendario dei prossimi mesi è assicurato.
In questo quadro, si inizia anche a parlare di ipotesi di soluzione. I tempi ristretti impongono una sforzo organizzativo e di fantasia. Una delle idee che circolano è quella di far giocare quarti e semifinali in un’unica gara in campo neutro. L’alternativa prevederebbe le final four sul modello del basket, sia per la Champions che per l’Europa League. Le sedi potrebbero essere quelle già individuate per le finali, dunque Instanbul per la coppa dalle grandi orecchie e Danzica per il torneo cui partecipano Inter e Roma.
(Inter Coppe)

Ascolta "Football Talk (The Podcast)" su Spreaker.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close