Mercato Inter, chiusa la mossa per il presente. Ora quella per il futuro

marotta inter

Mercato Inter – Bloccata la stagione per via dell’emergenza legata al Corona Virus, ed in attesa di capire cosa succederà, a tenere banco c’è il mercato. L’Inter vuole continuare quel percorso di crescita che le consentirà di avvicinarsi sempre di più al vertice. Per questa ragione in casa nerazzurra si sta studiando una doppia mossa, che consentirà alla squadra di essere competitiva nel presente ma già pronta per il futuro.

La strategia riguarda il ruolo del portiere. Samir Handanovic resta ancora una garanzia, e lo si è visto soprattutto nel momento della sua assenza. Tuttavia la carta di identità del capitano impone delle riflessioni riguardanti il futuro del ruolo. Stando alla Gazzetta dello Sport per questa ragione si sarebbe deciso di rinnovarlo pur vedno già individuato il sostituto.

Mercato Inter tra rinnovo di Handanovic  acquisto dell’erede

Secondo la rosea l’accordo tra società e giocatore per il prolungamento dell’accordo contrattuale sarebbe già stato raggiunto. Manca solo l’annuncio ufficiale che arriverà a ridosso dell’estate. Lo sloveno vestirà nerazzurro fino al 2022, e dovrebbe essere ancora il titolare. L’Inter però, come detto, ha già individuato il successore in Juan Musso.

L’argentino in forza all’Udinese piace da tempo, ed ha un costo di 30 milioni di euro. La dirienza sta studiando il da farsi. Prendere subito Musso per fargli fare il secondo, oppure lasciarlo un altro anno ad Udine? Se si scegliesse la seconda ipotesi il vice Handanovic sarà Radu, con Padelli pronto a slittare al ruolo di terzo portiere, al posto di Berni.

 

Serie A, resta viva l’ipotesi play-off: lo scenario

Mercato Inter, due centrocampisti lasceranno in estate