Serie A, l’annuncio di Spadafora: si riprenderà a maggio

SERIE A – Il campionato potrebbe ripartire a maggio. Lo ha annunciato il Ministro Vincenzo Spadafora durante un’intervista concessa ai microfoni del TG1. Si valuterà con la massima attenzione quali saranno i risvolti del Coronavirus e si deciderà se applicare la porte chiuse.

Dalla ripresa della Serie A, logicamente, conseguiranno anche la Champions League e l’Europa League.  Al momento è confermato il divieto di qualsiasi attività sportiva all’aperto.

Serie A, la data del rientro in campo

Idee molto chiare del Ministro, intento a seguire il protocollo definito dal Decreto per almeno altri 30 giorni. La ripresa del campionato, sicuramente, slitterà anche perché le squadre non hanno ripreso gli allenamenti. Le parole:

“La Serie A potrebbe ricominciare il 3 maggio, poi valuteremo se a porte aperte o a porte chiuse. A questo si aggiungeranno le competizioni internazionali, come Europa League e Champions League. In questo momento stiamo anche considerando l’eventualità di vietare qualsiasi attività sportiva all’aperto, in molti ancora sottovalutano il momento che stiamo vivendo”.

icardi juventus

Icardi Inter, smentita la clausola: Suning è sicuro di una cosa

calciomercato milan mercato

Mercato Milan, l’addio di Boban complica il colpo a parametro zero