Football Club Internazionale Milano

Inter, in arrivo un ricco tesoretto. E si punta a blindare un big

Inter – In estate ci sarà per i nerazzurri uno snodo cruciale, visto che si dovranno decidere i destini di diversi giocatori. Quasi un anno fa infatti diversi calciatori sono stati ceduti con la formula del prestito con diritto di riscatto, e l’Inter spera di cederli a titolo definitivo. Il primo nome è quello di Perisic. Il croato ha già portato nelle casse nerazzurre 5 milioni per il prestito oneroso. Ora il Bayern sembra intenzionato a riscattarlo per circa 15-20 milioni.

Altri 18 milioni potrebbero arrivare da Joao Mario, in forza alla Lokomotiv Mosca. Poi Lazaro potrebbe essere ceduto per quasi 25 milioni di euro. Infine c’è Nainggolan, che potrebbe restare a Cagliari. Il costo di 25 milioni è troppo alto per il presidente Giulini. Ma potrebbe essere trovata una soluzione alternativa. In particolare l’Inter potrebbe ottenere uno sconto per Barella, oppure a Milano potrebbe sbarcar Nandez. Infine i nerazzurri cederanno quasi sicuramente Icardi. Insomma è in arrivo un gruzzolo più che consistente. Lo riporta la Gazzetta dello Sport.

Inter, si punta a blindare un big

Quindi se queste trattative dovessero andare in porto l’Inter si ritroverebbe con denaro da investire senza cedere big. E questa sembra la linea: tenere i migliori. In ballo c’è la questione Lautaro, che però partirebbe solo per un’offerta da capogiro. Ed in conformità a questa linea, secondo Tuttosport, si sta cercando di blindare un big. Si tratta di Marcelo Brozovic.

Il centrocampista croato è il punto fermo della linea mediana di Conte. Per questa ragione se ne sta studiando il rinnovo. L’attuale contratto è in scadenza nel 2022. Marotta intende prolungarlo con un adeguamento dello stipendio. Ma soprattutto si vuole eliminare la clausola rescissoria, che attualmente ammonta a 60 milioni di euro.

 

Ascolta "Football Talk (The Podcast)" su Spreaker.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close