Juventus Football ClubSerie A

Coronavirus, la paura di Dybala: il racconto del giocatore

CORONAVIRUS – Sono settimane difficili per tutta la popolazione italiana. L’emergenza coronavirus continua a fare morti. Oggi è stata la giornata più tragica, con 969 decessi. Non c’è pace al momento, il numero dei contagi rispetto ai giorni scorsi non aumenta, ma sono ancora tanti.

Tra coloro che sono risultati positivi al tampone, c’è Paulo Dybala. Ora, il fantasista della Juventus sta meglio, così come la sua fidanzata. Il giocatore ha raccontato quei giorni dove il virus è stato presente, parlando al canale telematico della società bianconera, in videochiamata.

Coronavirus, il racconto di Dybala

Durante il programma ‘A casa con la Juve’, trasmesso dalla tv tematica bianconera, Paulo Dybala ha raccontato quei momenti. “Sto bene, molto meglio, dopo alcuni sintomi forti che ho avuto un paio di giorni fa oggi sto molto meglio, senza sintomi, posso muovermi meglio e sto camminando e provando a iniziare gli allenamenti. Quando ho iniziato questi giorni, mi agitavo e mi mancava l’aria. Dopo 5 minuti ero molto stanco, molto pesante, mi facevano male i muscoli. Dovevo fermarmi, per fortuna ora sto meglio. Anche la mia ragazza”.

Oltre a Dybala, altri due giocatori della Juventus sono risultati positivi al coronavirus: Rugani e Matuidi.

Ascolta "Football Talk (The Podcast)" su Spreaker.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close