Juventus, Dybala:”Ho avuto sintomi forti. Mi mancava l’aria”

DYBALA JUVENTUS | Il centravanti argentino è uno dei tre giocatori bianconeri risultati positivi al coronavirus. La Joya, in questo momento in quarantena obbligatoria domiciliare insieme alla sua compagna, ha aggiornato i tifosi bianconeri sulle sue condizioni di salute.

Quest’oggi ha rilasciato alcune dichiarazioni via Skype in diretta streaming con “#ACasaConLaJuve” su JTV. Paulo Dybala ha toccato diversi temi, raccontando anche la sua esperienza con il Covid-19.

Dybala Juventus,  le parole dell’argentino

Sto bene, molto meglio dopo alcuni sintomi forti che ho avuto un paio di giorni fa, ora sto molto meglio senza sintomi. Ora per fortuna sto meglio. Posso muovermi meglio camminando e sti provando ad allenarmi. Quando ho provato qualche giorno fa mi mancava l’aria e dopo 5 minuti ero stanco morto, sentivo il corpo pesante e mi facevano male i muscoli. Ora io e Oriana stiamo bene invece”.

Il mio momento più bello con la maglia bianconera? Ricordo in maniera particolare l’ultimo gol che fatto contro l’Inter. Abbiamo fatto una partita clamorosa, anche se è stato brutto perché non c’erano i tifosi”. “Ramsey mi ha fatto un bellissimo assist: con lui mi trovo bene, è bravo a giocare nello stretto”. 

Mercato Milan, idea di scambio con il Psg: i dettagli

Serie A, parla Gravina: “Non possiamo iniziare oltre la metà di agosto”