Football Club Internazionale MilanoSerie A

Inter, l’aneddoto svelato dall’ex “Vieri mi ruppe il naso”

Inter Vieri – Nicola Ventola è stato intervistato oggi su Instagram . L’ex nerazzurro si è lasciato andare ad una serie di ricordi ed aneddoti divertenti. Ad iniziare dal suo rapporto viscerale con il Bari, da cui non voleva staccarsi neanche per andare all’Inter. Dei sodi non gli importava un granchè, il suo desiderio era restare in Puglia e su questo ebbe a discutere anche con l’allora presidente Matarrese.
L’ex nerazzurro ha ricordato poi il suo esordio al fulmicotone, entrando dalla panchina al posto di Ivan Zamorano e mettendo dentro una doppietta dopo pochi minuti. Fu quello il momento in cui sbocciò davvero l’amore per l’Inter. Ventola ha poi parlato dei grandissimi con cui ha giocato, anche dopo gli anni milanesi, da Baggio a Vieri, da Zanetti a Djorkaeff, da Seedorf a Chiesa.

Inter Vieri “rompeva anche in campo”

Di quel tempo conserva gelosamente alcune amicizie, prima tra tutte quella con Alvaro Recoba che lo massacrava alla play station. Ma il suo rapporto più profondo è rimasto quello con Bobo Vieri come testimoniano molte storie social pubblicate dai due. “Lui rompeva le scatole anche mentre giocavamo. Era divertente. Comunque questa cosa non è normale. Una volta mi ha rotto il naso mentre esultavamo per un gol di Sergio Conceicao. Quando giocavo con Kallon ero più libero di fare la prima punta, quando giocavo con Bobo facevo il centrocampista aggiunto e davo una mano, ma lui mi rompeva le scatole perché voleva sostegno in attacco”.

Ascolta "Football Talk (The Podcast)" su Spreaker.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close