Juventus Football ClubSerie A

Mercato Juventus, un esterno offensivo per Sarri: la stima per il tecnico

MERCATO JUVENTUS – Un club sempre attento ai giocatori in scadenza di contratto. Da anni la Juventus mette a segno colpi a parametro zero. Per la prossima stagione, Paratici potrebbe portare a Torino Willian, esterno offensivo del Chelsea.

Il giocatore brasiliano è in scadenza di contratto, libero di firmare con qualsiasi club. Tre squadre nella carriera di Willian: Shakhtar Donetsk, Anzhi e Chelsea. E’ proprio a Londra che il calciatore si è consacrato ad alti livelli. Dal 2013/2014 ad oggi, sette stagioni con la maglia dei Blues, un elemento fondamentale per l’undici londinese. La sua esperienza col Chelsea potrebbe essere al capolinea.

Mercato Juventus, la stima per Sarri

Dalle pagine odierne di Tuttosport si legge del futuro di Willian. Un rinnovo che non arriva con il Chelsea, un futuro che lascia aperta qualsiasi ipotesi. A favore della Juventus potrebbe esserci un elemento importante: la stima del giocatore brasiliano per Sarri. Nella stagione che ha visto il tecnico italiano sulla panchina del club londinese, Willian è stato uno dei protagonisti.

L’esterno offensivo ha parlato ai microfoni di Espn, elogiando Sarri. Queste le sue parole: “Per me è un bravo allenatore. La sua idea tattica era molto interessante: gli piace il bel gioco, insiste sul possesso palla. Voglio ricordare che con lui abbiamo vinto un titolo molto importante come l’Europa League e che siamo arrivati davanti ad altre squadre forti, piazzandoci terzi in Premier”.

Su Willian c’è il pressing del Tottenham. Mourinho vorrebbe il giocatore per dare qualità ed esperienza al reparto offensivo. Nuova esperienza in Inghilterra o l’arrivo in Italia? Sicuramente la Juventus ha un’arma in più, la stima del giocatore nei confronti del tecnico.

Ascolta "Football Talk (The Podcast)" su Spreaker.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close