Associazione Calcio MilanSerie A

Milan, Ambrosini al veleno sulla dirigenza: le sue parole

MILAN | Il licenziamento di Zvonimir Boban e la forte presa di posizione di Ivan Gazidis hanno dato vita alla rivoluzione rossonera. Durante la prossima estate, l’amministratore delegato rossonero, avrebbe intenzione di cambiare nuovamente l’intero assetto societario, allenatore e ridurre il monte ingaggi.

L’ex bandiera Massimo Ambrosini è intervenuto ai microfoni di Sky Sport parlando dell’attuale momento in casa rossonera. L’ex centrocampista ha criticato aspramente l’operato della società, difendendo il lavoro di Stefano Pioli e commentando il futuro di Zlatan Ibrahimovic.

Milan, le parole di Ambrosini

“Per costruire qualcosa di importante ci vogliono chiarezza, idee e condivisione. Da anni si parla di queste cose e di un nuovo progetto ogni anno. E’ innegabile che al Milan ci sia troppa confusione, la società non può permettersi di non avere idee chiare”.

“Io vorrei capire chi prende le decisioni e chi si assume le responsabilità. Secondo me Pioli sta facendo un ottimo lavoro. Su Ibrahimovic, bisogna capire quali sono le sue ambizioni. Era arrivato con uno spirito diverso dal vecchio Ibra e si era calato in questo Milan in modo intelligente: ora bisogna capire se vorrà andare avanti così o alzare l’asticella”.

Ascolta "Football Talk (The Podcast)" su Spreaker.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close