Serie A

Calciomercato, ci saranno operazioni con nomi importanti: lo svela un noto procuratore

CALCIOMERCATO – Come uscirà il calcio internazionale dall’emergenza coronavirus? Tra titoli da assegnare e bilanci da sistemare, tutti si interrogano sul futuro del mondo del pallone. Soprattutto in Italia, la situazione non è ancora chiara. Al momento, non c’è una data stabilita per la ripresa del campionato, ma si potrebbe ripartire a fine maggio. Sono ancora ipotesi, in attesa di vedere anche un miglioramento di questa emergenza che ha messo in ginocchio l’Italia e la sua economia.

Il mondo del calcio italiano è alle prese con una serie di contrasti che non hanno trovato ancora una linea comune. Dal taglio degli stipendi dei calciatori, alla ripresa degli allenamenti, fino ai diritti tv. Quasi una lotta tutti contro tutti, quando invece servirebbe una unione collettiva. Nella speranza che si arrivi presto a una soluzione per tutto, ricordando che la priorità assoluta è la salute delle persone, vediamo come potrebbe cambiare il calciomercato.

Calciomercato, la rivelazione di Branchini

Il noto procuratore sportivo Branchini ha parlato a TMW Radio, durante la trasmissione ‘Stadio Aperto’. Tra i temi toccati, il cambiamento che potrebbe esserci nella prossima sessione di calciomercato.

Branchini ha svelato che ci saranno alcune operazioni di scambi con nomi importanti. Questo il suo commento: “Non è serio fare nomi, ma si lavora a operazioni con nomi importanti. Tempo fa ho detto che nel calcio di oggi, con queste problematiche, scambi clamorosi come sarebbe potuto essere Del Piero-Iniesta 15 anni fa, potrebbero realizzarsi. Porta una serie di benefici alle due squadre e dà ai giocatori la possibilità di un cambiamento a livelli importantissimi. Alla fine c’è sempre la volontà del calciatore, devono sentirsi funzionali. Del Piero e Iniesta sarebbero stati due prodotti del vivaio, con un costo a bilancio pari a 0 ma un valore sportivo pari almeno a 150-200 milioni di euro. Le due squadre così hanno un utile importante, una plusvalenza stra-legittima a bilancio e l’inserimento di un campionissimo al posto di un altro. Sono esempi per dare significato”.

Ascolta "Football Talk (The Podcast)" su Spreaker.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close