Estero

Coronavirus, rivelazione del top player: “Potrei aver avuto il virus”

CORONAVIRUS – Kevin De Bruyne positivo. Il calciatore conferma di aver avuto la febbre per 8-9 giorni durante il periodo di lockdownn. Il calciatore del Manchester City, tramite i microfoni di Sky Sport rivela il suo stato di salute.

La mezzala di Guardiola conferma che l’intera famiglia ha mostrato i sintomi ma il peggio è passato. Anzi, si trascorre il tempo pensando agli allenamenti ed al ritorno in campo. In Premier League, secondo gli ultimi aggiornamenti, si potrebbe ritornare in campo entro metà giugno.

Coronavirus: le dichiarazioni di De Bruyne

All’inizio del lockdown la mia famiglia si è ammalata per 8 o 9 giorni. E’ iniziato con il mio figlio più piccolo, poi il più grande e infine mia moglie, ma non so se avessimo o meno il coronavirus. Per fortuna ne siamo usciti e le ultime due o tre settimane sono state davvero buone, stiamo trovando una routine e tutto va bene bene. Le prime due settimane sono state un po’ strane perché non sapevo cosa sarebbe successo.

Quindi sono riuscito a procurarmi un tapis roulant. Ho nuotato un po’ perché sono fortunato ad avere una piscina al piano di sotto. Ora faccio soprattutto corsa e a giorni alterni nuoto ed esercizi. Non sono uno che si siede un’ora o due in palestra. Mi annoio a fare cose da solo, quindi preferisco correre, dove mi occupo di me stesso e ascolto alcuni podcast e tutta quella roba

Ascolta "Football Talk (The Podcast)" su Spreaker.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close