Liga SpagnolaPremier LeagueSerie A

Coronavirus, un altro campionato chiude anzitempo: Lotito infuriato

CORONAVIRUS – L’Eredivise chiude definitivamente i battenti fino a settembre. E’ quanto è stato deciso dalla Federazione dopo la riunione con i club. Il primo Ministro Mark Rutte ha annunciato che il titolo non verrà assegnato e saranno bloccate retrocessioni e promozioni.

La Liga, invece, terminerà seguendo i protocolli di sicurezza. Ad annunciarlo è stato lo stesso presidente Tebas, il quale ha anche spiegato in videoconferenza le strategie per completare il campionato. Anche in Francia si riprenderà ed i tesserati dovranno rispettare con rigore le regole della Federcalcio. Il primo incontro per gli allenamenti è previsto il giorno 11 maggio.

Coronavirus: le parole di Lotito

La Serie A è ancora in piena discussione con il classico braccio di ferro tra Governo e FIGC. Intanto, il presidente della Lazio, Claudio Lotito, attacca il sistema e dichiara:

Non si tratta di una mia battaglia, si tratta di essere consapevoli dei rischi che esistono se non si riparte. Chi si oppone evidentemente non sa quello che dice. Il calcio è un’industria che produce denaro, oltre un miliardo e duecento milioni di euro, e bisogna considerarne le conseguenze se non si dovesse ripartire. Mi auguro che la squadra ritrovi quella stessa situazione di gruppo, determinazione e di volontà di raggiungere determinati obiettivi”.

Ascolta "Football Talk (The Podcast)" su Spreaker.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close