Serie A

Serie A, i dirigenti rischiano una denuncia penale: il motivo

SERIE A – Se il campionato dovesse ripartire e risultassero nuovi contagi, i dirigenti sportivi rischierebbero una denuncia penale. Lo annuncia l’avvocato Giampiero Falasca che, tramite la Gazzetta dello Sport, conferma i rischi in caso di contagio.

E’ fondamentale che vengano applicate restrizioni molto rigorose che garantiscano agli atleti la totale sicurezza degli ambienti. Nel frattempo, in Inghilterra e Germania, sono state già programmate le modalità per terminare le competizioni

Serie A: ecco cosa si rischia in caso di contagio

Giampiero Falasca spiega che cosa potrebbe accadere, sul piano legale, se dovessero registrarsi nuovi contagi dopo la ripresa delle attività sportive. Le parole:

A rispondere sul piano civile e non solo: i dirigenti potrebbe essere considerati responsabili sul piano penale.Potrebbe esser considerato infortunio sul lavoro, come ha precisato il Decreto Cura Italia, ma non tutti i contagi sarebbero fonte di responsabilità, se i club dimostrano di aver messo in campo tutte le cautele.

Ascolta "Football Talk (The Podcast)" su Spreaker.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close