Premier League

Coronavirus, rivoluzione Premier League: partite gratis e più corte

CORONAVIRUS – Alcune sfide del campionato inglese potrebbero essere visibili gratuitamente aprendo il canale Youtube. Lo conferma il The Sun, secondo il quale i vertici del calcio inglese avrebbero già espresso il loro consenso per offrire un servizio ai tifosi dopo la conferma sulla ripartenza a porte chiuse.

Le gare di Premier per le quali Sky Sports e BT Sport detengono i diritti televisivi saranno regolarmente visibili su queste piattaforme. Amazon, invece, potrebbe trasmettere un’altra selezione di partite, mentre le gare in chiaro sono state escluse BBC e ITV.

Coronavirus: il piano della Premier League

L’ultima proposta è quella di ridurre il minutaggio delle partite. Lo dichiara  Gordon Taylor, amministratore delegato della PFA, alla BBC. Queste le parole:

“Non conosciamo il futuro, ma sappiamo quali sono state le proposte, quali idee sono state messe sul tavolo: la possibilità di avere più sostituzioni e le partite probabilmente non dureranno 45 minuti a tempo. E poi si può giocare in stadi neutrali

 

Ascolta "Football Talk (The Podcast)" su Spreaker.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close