Serie A

Serie A, tifosi in rivolta: esposti striscioni contro la ripresa

SERIE A – Il dibattito calcistico è sempre più accesso e le ultime notizie sui calciatori  di Torino, Fiorentina e Sampdoria, risultati positivi al test del coronavirus, non semplificano i dibattiti tra le autorità governative. Il ministro Spadafora ha aperto alla ripresa se il trend dei contagi continuerà a scendere.

Sicuramente si giocherà a porte chiuse ma alcuni tifosi hanno già manifesta la propria contrarietà sulla conclusione della stagione.

Serie A: il Lecce dice no

I sostenitori del Lecce hanno deciso di scendere in piazza ed appendere vari striscioni per fermare l’ok del Governo al ritorno in campo. Questo il messaggio dei tifosi salentini:

 “Come potete dopo un gol esultare… quando le bare sono ancora da contare?” e ancora: “Si continua a morire ma per voi conta ripartire. Contro il vostro calcio: nessuna resa nessuna ripresa”.

 

Ascolta "Football Talk (The Podcast)" su Spreaker.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close