Estero

Coronavirus, il presidente attacca: “Scelta da idioti”

CORONAVIRUS – Jean-Michel Aulas  non ha fatto accettato la decisione del governo francese di fermare la competizione calcistica del massimo campionato e di affidare il titolo al Psg.

Il presidente del Lione, tramite i microfoni dell’Equipe, non ha usato mezzi termini ed ha accusato le autorità calcistiche per il provvedimento dello scorso mese. Tale scelta si è rivelata particolarmente dannosa per la sua squadra, fuori dalla zona Europa ma ancora in gioco in Champions League.

Coronavirus: lo sfogo di Aulas

Aulas, tramite il quotidiano transalpino, ha deciso di esprimere il suo pensiero appellandosi anche alla Uefa. le parole:

È paradossale che un paese come la Spagna, che è stato più colpito della Francia dalla pandemia, abbia riflettuto e trovato risposte. La UEFA aveva chiesto di avere pazienza. Ci ha rilasciato un protocollo sanitario che noi non abbiamo nemmeno guardato. Questo è uno scandalo assoluto! Quando vediamo che i nostri leader hanno partecipato all’assemblea delle Federazioni, tracciando conclusioni diverse, diciamo che siamo stati davvero idioti

Ascolta "Football Talk (The Podcast)" su Spreaker.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close