Serie A

Uefa, svolta Fair Play Finanziario: Inter e Juventus come Barcellona

UEFA – L’emergenza causata dal Coronavirus potrebbe far crollare il sistema del Fair Play Finanziario per almeno un anno. E’ la nuova strategia studiata per i club europei, impegnati costantemente negli investimenti annuali della rosa.

I soldi dei diritti televisivi ed il taglio degli stipendi non sono state misure sufficienti per salvare le squadre che avranno ancora molto da pagare considerando i contratti molto onerosi che sono stati sottoscritti con i calciatori.

Uefa: parametri per un calcio pià equo

L’idea è quella di togliere i paletti del bilancio e di inserire un salary cap. In questa maniera si potrebbe sforare il tetto degli stipendi e si arriverebbe ad un secondo pagamento che andrebbe però girato agli altri club.

Ad esempio se Inter e Juventus volessero sforare di 40 milioni, altrettanti ne andrebbero nelle casse degli altri club che non lo sforano.In questo modo si saranno più risorse per pagare stipendi medio-alti e arrivare circa al budget. La Juventus (o l’Inter, o chi per loro) darebbe 2 milioni a ogni avversaria della propria lega, che verrebbe reinvestito in un discreto giocatore, oppure in un aumento di stipendio al fuoriclasse, oppure il centro sportivo.

Ascolta "Football Talk (The Podcast)" su Spreaker.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close