Coronavirus, no alle mascherine: il club si oppone

CORONAVIRUS – Il calcio è ripartito in Bundesliga già da qualche settimana con un protocollo stilato da regole molto rigorose. Il tema che ha fatto molto discutere è stato quello inerente alle mascherine che i componenti della panchina sono costretti ad indossare.

L’amministratore delegato del Bayer Leverkusen ha parlato proprio di questo controsenso ai microfoni della Domenica Sportiva, in onda su Rai 2.

Coronavirus: Voller contrario alle mascherine

Rudi Vuller ha mostrato il proprio scetticismo su un tema fondamentale imposto nel Decreto dichiarando queste parole:

“Sappiamo tutti che servono i tifosi allo stadio. Qui in Germania speriamo che a settembre si possa ricominciare a fare entrare qualcuno. Oggi l’epidemia non è agli stessi livelli di qualche settimana fa, ci chiediamo perché dobbiamo tenere le mascherine quando invece la gente è per strada senza problemi”.

Coronavirus, non solo Gasperini, anche un altro tecnico è risultato positivo

Neymar, confessione ai compagni sul futuro