Champions LeagueEuropa LeagueVetrina

Uefa, il Coronavirus cambia le regole del Financial Fair Play

UEFA – Il Comitato esecutivo ha varato un comunicato circa la variazione delle regole sul Financial Fair Play dopo l’emergenza epidemiologica causata dal Covid-19.

Le novità riguardano soprattutto il piano finanziario. I club  che competono in Europa avranno tempo fino al 31 luglio (invece che al 30 giugno) e al 30 settembre per non avere debiti relativi a trasferimenti, stipendi e fisco.

Uefa: cambiano nel norme dopo il Covid

La valutazione dell’esercizio del 2020 è inoltre prorogato al 2021.In un unico periodo, quindi, verranno controllati i conti delle due stagioni.

La registrazione dei calciatori per la fase a gironi delle competizioni Uefa ha un termine che scadrà il il 6 ottobre 2020. In base a questa data, si suppone e si auspica che le Federazioni di tutti i paesi europei facciano concludere al sessione di mercato il giorno 5 ottobre 2020.

Ascolta "Football Talk (The Podcast)" su Spreaker.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close