Serie A

Coronavirus, paura Lecce: ricoverato il difensore per febbre alta

CORONAVIRUS – Il difensore del Lecce Luca Rossettini è stato ricoverato per un attacco febbrile con temperatura corporea elevata. Al ragazzo sono stati effettuati immediatamente gli accertamenti che hanno escluso il contagio da Covid-19.

I testa molecolari e sierologici hanno avuto esito negativo ed hanno, così, tranquillizzato la società salentina che per il prossimo match non avrà a disposizione, oltre al difensore, nemmeno il centrocampista Tachtsidis. Quest’ultimo fermato dal giudice sportivo.

Coronavirus: paura Rossettini dopo febbre alta

Gli allenamenti riprenderanno domani dopo la sconfitta di ieri pomeriggio, contro il Sassuolo, e si preparerà la sfida contro la Lazio. La squadra resterà poi in ritiro in albergo fino al match contro i ragazzi di Simone Inzaghi.

Daranno forfait anche Gianluca Lapadula e Meccariello. Nelle prossime ore seguiranno aggiornamenti per quanto concerne le condizioni di Rossettini.

Ascolta "Football Talk (The Podcast)" su Spreaker.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close