Serie A

Atalanta, insulti razzisti: si muove la Figc

ATALANTA – Il team manager della squadra bergamasca, Mirco Moioli, rischia una sanzione dopo aver riferito delle frasi razziste ad un tifoso napoletano. L’episodio è accaduto  mentre la squadra era in partenza per Torino.

La Procura Federale ha già aperto un procedimento penale in virtù ella violazione degli articoli . 4 e 28 del Codice di giustizia sportiva.

Atalanta: accuse di razzismo territoriale

Dopo il triplice fischio è stata posta la domanda al tecnico dell’Atalanta Gian Piero Gasperini che  in maniera seccata, ha cercato di deviare su un altro argomento per non creare ulteriori polemiche.

L’allenatore ha fatto intendere che la questione è stata risolta e che il tifoso napoletano è stato invitato al centro di allenamento di Zingonia.

 

Ascolta "Football Talk (The Podcast)" su Spreaker.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close