Estero

Fifa, confermata la radiazione per il presidente che abusò di giovani calciatori

La Court of Arbitration for Sport (CAS) ha confermato la radiazione per il presidente della Federazione calcistica afgana, Keramuddin Karim.

Non gli sarà possibile dunque operare all’interno dei contesti calcistici né a livello nazionale che internazionale per aver violato il Codice etico dell’organizzazione, in particolare gli articoli 23 (Protezione dell’integrità fisica e mentale) e 25 (Abuso di posizione).

FIFA: radiazione per il presidente Karim

L’indagine della FIFA è iniziata dopo numerose denunce presentate da alcuni calciatori afgani che avevano denunciato Karim di aver abusato sessualmente di loro.

La FIFA ha elogiato i calciatori in una dichiarazione sottolineando “il coraggio delle vittime che, in terribili circostanze personali nel loro paese d’origine, si sono fatte avanti e hanno permesso che fosse fatta giustizia”.

Ascolta "Football Talk (The Podcast)" su Spreaker.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close