Champions LeagueLiga SpagnolaPremier League

Uefa, Tebas attacca ancora il Manchester City: “E’ uno scandalo”

UEFA –  Il numero uno della Liga Spagnola si scaglia contro il Tas di Losanna dopo la sentenza che ha annullato la squalifica inflitta al Manchester City durante il mese dello scorso febbraio.

Il presidente della Liga, tramite i microfoni di ESPN, ha chiaramente manifestato il suo disappunto tirando anche in ballo gli esponenti calcistici che lo hanno sostenuto.

Uefa: le parole di Tebas

“Tutti sanno che il City ha violato le regole del Fair-Play finanziario. Il TAS ha dimostrato di non essere all’altezza: quando sono stati puniti dalla UEFA, non c’è stata sorpresa tra noi addetti ai lavori. C’era quasi un senso di giustizia contro questi club, come anche il PSG.
Quando il CAS ha ribaltato il verdetto, tanti – da Klopp a Mourinho – hanno espresso disappunto, perché sanno che si stanno cercando modi di aggirare il FFP. Come ha detto Klopp, è stata una brutta giornata per il calcio. Il City giocherà la Champions nella prossima stagione non perché ha fatto le cose nel modo giusto, ma perché il CAS ha fatto male il proprio lavoro.

Mi piacerebbe vedere la documentazione ufficiale. Quando ci riuscirò, esprimerò le mie convinzioni a Guardiola. Il City, negli ultimi 5 anni, è la squadra che ha speso di più insieme al PSG e non lo ha fatto con le proprie risorse, come fa per esempio il Manchester United. Lo fanno con i petroldollari, con il denaro ottenuto grazie al petrolio dei proprietari degli Emirati Arabi”

Ascolta "Football Talk (The Podcast)" su Spreaker.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close