Serie A

Lecce, paura Rossettini: “Ho un virus”

LECCE – Il difensore dei salentini Luca Rossettini ha voluto aggiornare i suoi tifosi sulle condizioni di salute che lo hanno costretto a stare lontano dal campo dal match contro la Juventus.

Il ragazzo era stato ricoverato urgentemente dopo una febbre molto alta causata da un virus. Scongiurata l’infezione da Coronoavirus, il centrale ha però ammesso di essere vittima di un altro virus probabilmente di natura tropicale.

Lecce: le parole di Rossettini

“Ora sto meglio e sono in ripresa. I sintomi che avevo stanno scomparendo e sono rientrato per iniziare il recupero e mettermi a disposizione della squadra. Dopo la gara con la Juve e il rientro a casa sono andato a letto e dopo due ore ho avuto una forte febbre con brividi e un forte mal di testa. Ero preoccupato fosse Covid, visto il periodo, ed ho avvisato subito il medico di squadra. Dopo la visita ho fatto tamponi e analisi del sangue, tutto negativo

I sintomi però sono continuati per quattro giorni ed ho deciso il ricovero a Padova nel reparto di malattie infettive per ulteriori approfondimenti. Fino a ieri i risultati sono stati tutti negativi, ma i nuovi esami del sangue hanno dato la possibilità che ci possa essere stata un’infezione virale portata da una zanzara di tipo tropicale. Finché non abbiamo conferma, non credo sia giusto dare il nome”. È stato difficile gestire emotivamente la situazione ma è stato meglio non avere i familiari accanto visto il periodo, anche se i dottori mi hanno subito tranquillizzato sul fatto che non fosse un virus trasmissibile”.

Ascolta "Football Talk (The Podcast)" su Spreaker.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close